High Frequency Trading (o meglio HFT Algo), modelli ed algoritmi sempre più presenti sul mercato e sempre più in grado di dettare legge, oggi ho avuto modo di osservare, dopo numerose sessioni di mercato lento e robusto, la presenza dei modelli HFT ed il loro effetto sul mercato, in particolare sul e-mini S&P 500 future.

Due anni fa, il collaborazione con il CME, ho presentato, all ITF di Rimini, un interessante ricerca circa l’impatto degli HFT sul mercato, nonchè sulla loro capacità di intervenire in punti di swing ben precisi.

Alla fine della ricerca, il risultato emerso è che quando questi modelli ad alta frequenza impattano il mercato, è molto probabile osservare un movimento di rimbalzo, la cui ampiezza e durata, solitamente non è prevedibile e, una volta identificati, è già “storia”, ovveroè veramente molto complesso trattare nella situazione in cui intervengono sul mercato.

 

High Frequency Trading e-mini S&P 500

High Frequency Trading e-mini S&P 500

Bene, partiamo dal grafico qui sopra, che si riferisce al future e-mini S&P 500 con un paio di indicatori (oltre ai volumi).

Il primo indicatore è relativo al numero di Ticks per secondo ed il secondo indicatore ne rappresenta il valore massimo.

E’ decisamente evidente come in corrispondenza del minimo a 1522 ci sia stata una intensa attività di scambio, portando il valore di ticks al secondo ad un picco di 1500 scambi.

Sembra poco, ma è un’enormità di scambi ! Proprio in corrispondenza di questo, si è visto un picco di volumi con il mercato sostanzialmente catalizzato sul minimo.

Nella giornata odierna si è vista una situazione a dir poco paradossale sul CL , ovvero sul future sul petrolio che, di fatto, è stato sospeso per 10 secondi dalle contrattazioni.

On February 20, 2013 at 11:01:36, the April 2013 crude oil futures contract was hit with over 2500 contracts within 2 seconds sending prices sharply lower. Oddly enough, 12 seconds later, all CME oil futures contracts halted for 10 seconds. Because the circuit breaker tripped after the market had somewhat stabilized, we think another large sale appeared that would have decimated prices – which CME’s circuit breaker logic picked up on, causing the halt. This large ghost sale must have been canceled before the 10 second halt ended. Another explanation is a software bug in CME’s circuit breaker code, which we doubt because they have had great success with their circuit breaker logic.

cl_halted_HFT

**courtesy NANEX RESEARCH

Questo per mettere in evidenza come, sul mercato, ci sono eventi (voluti o non voluti) che possono veramente creare situazioni al limite del paradossale.

In ogni caso, come sempre, è buona cosa avere SEMPRE ben chiaro che utilizzare gli stoploss posizionati SERVER SIDE è probabilmente l’unica soluzione per evitare di essere intrappolati in situazioni difficili da gestire.

Eventi come questo, flash crash e via dicendo, sono sempre e saranno sempre più presenti ed evidenti, sta ad ognuno di noi cercare di capire quando è il caso di operare o meno, poichè, anche se identificati, l’unica possibilità che si ha è quella di gestire la situazione nel migliore dei modi, evitando di intrappolarsi in movimenti simili.

Thanks to Bob Kamicar per la segnalazione dell’evento sul petrolio sul sito di Nanex.com.