Tra i futures americani, trattati sul CME e NYBOT (ICE FUTURES)  il russel è senza dubbio un ottimo candidato per il trading di brevissimo con la tecnica del price action.

Il tick del russel emini future è di 10$, valore che lo rende appetibile e facilmente trattabile, con una buona liquidità e volatilità.

Anche per questo setup di prezzo, è necessaria la premessa del modo in cui gestisco il rischio implicito del trade.

La condizione essenziale è che esista un valido supporto (o resistenza), ancora meglio se è in corrispondenza di un cluster ben identificabile, con un livello oggettivo di take profit che giustifichi un rendimento del trade almeno doppio rispetto al suo rischio economico.

Il setup ideale, da manuale, anzi da copertina! Trend sostenuto, netta correzione dai massimi (in corrispondenza di un cluster di resistenze ben evidenziato dal Pivot Sniffer di Quantirica), pullback sul cluster di supporti, in corrispondenza di una trendline, rapporto rischio rendimento perfettamente assestato.

Russel future scalping

Il grafico si commenta da solo!  Nell’immagine successiva è ben visibile l’evoluzione del prezzo, con la gestione dello stop (contrassegnato dalla linea orizzontale rossa).

E’ bene sottolineare che l’ordine di stoploss è stato spostato e gestito dinamicamente a causa dell’indebolimento del trend che, in ogni modo, ha fatto segnato pienamente il target sulla prima resistenza, così come oggettivamente individuata.

Russel future price action

Ancora una volta, l’add in per NinjaTrade fornito da Quantirica Algorithmic Trading, si è rivelato essenziale ed ha permesso una corretta individuazione di un setup di trading estremamente interessante.