Analisi daily s&p 500 al test dei massimi di luglio 2007 oramai ci siamo, la prossimità delle resistenze sposta l’attenzione del quadro tecnico generale.

Si, proprio così, gli Americani ci sono arrivato e, di fatto, hanno eliminato, quasi come con un colpo di spugna, un lungo periodo di forte negatività.

Come solitamente faccio per il lato puramente discrezionale della mia attività di trading, analizzo il mercato in ottica di fondo e cerco di valutare i supporti e le resistenze che un grafico daily mi mette in evidenza.

Il grafico, puro e senza indicatori ed oscillatori “lagging”, ovvero in ritardo, è unicamente caratterizzato dal Pivot Sniffer indicatore per ninja trader, indicatore di trading ideato da Quantirica Algorithmic Trading per identificare ed evidenziare con logiche qualitative e quantitative, i punti di swing del mercato.

Analisi ed evoluzione dei supporti e delle resistenze sul future s&p 500

Analisi ed evoluzione dei supporti e delle resistenze sul future s&p 500

Eè innegabile che il movimento degli ultimi mesi e, in particolare il rialzo delle ultime settimane, sia un chiaro segnale di stabilizzazione economica (nonostante i tanti problemi di fondo), anche se è bene OSSERVARE con attenzione la presenza di due importanti livelli di resistenza, il primo in area 1524.25 ed il secondo, in area 1545.25

Molti lettori e clienti di Quantirica Algorithmic Trading, visti i numerosi articoli della settimana appena conclusa, mi hanno contattato chiedendomi le mie opinioni sul movimento di fondo e sull’aumento di volatilità del mercato italiano.

Bene, che sia arrivato il momento di una correzione è fuori discussione.

Il trend sui listini USA , che solitamente dettano legge al mondo intero, si sta esaurendo e, le prime avvisaglie serie, osservando la mia tecnica di Price Action Intraday Trading, arriveranno al test della prima resistenza in area 1524.25, livello in cui cominceranno a vedersi le prime posizioni liquidate e, presumibilmente, i primi aumenti di volatilità.

L’idea, come sempre, è quella di trattare il mercato in modo attento, con la valutazione del posizionamento degli stoploss che, in caso di un trade short a 1524.25, vanno a posizionarsi in area 1545.5.

Uno stoploss simile è da valutare molto attentamente, anche se il potenziale di movimento è molto ampio, con i target in area 1460. 

Analisi daily sp 500 index future

in definitiva, per non essere il cattivo profeta verso chi, già da alcuni giorni sta paventando crolli di mercato epocali, io aspetto il test delle resistenze e, in pieno stile di price action trading, comincio a identificare posizioni short in corrispondenza di un doppio massimi di lungo periodo.

 

 

**Heat Map courtesy Finviz.com