EuroStoxx trend confermato solo alla rottura dei 2900 punti, il che sembra abbastanza remoto, ma la logica è la logica, soprattutto se si tratta di logica operativa.

Anche se in mezzo a numerose difficoltà, l’ EuroStoxx ha messo a segno un interessante movimento rialzista che, come ogni buon trend, è caratterizzato da una continua alternanza di massimi e minimi crescenti.

Per analizzare i supporti e le resistenze dinamiche del mercato, utilizzo l’indicatore Pivot Sniffer per la piattaforma di trading Ninja Trader , indicatore ideato da Quantirica Algorithmic Trading per l’identificazione di supporti e resistenze e per una corretta gestione del rischio.

In modo evidente i massimi di fine maggio spaventano e rallentano la fase di rialzo (come normalmente succede a ridosso delle resistenze che, difficilmente vengono rotte immediatamente e con forza).

L’idea che il mercato sia prossimo ad una correzione è tutt’altro che remota, anche se per mantenere valido e confermato il trend rialzista, è necessario che il massimo precedente venga violato, il che mi porta ad identificare la successiva area di resistenza, in zona 2883 – 2912.

eurostoxx-trend-confermato-supporti-resistenze

 

Dal grafico è ben visibile l’impostazione di fondo, così come sono ben visibili le zone di supporto e resistenza.

L’idea è quindi di osservare un massimo crescente e di vedere la reazione del mercato in prossimità delle resistenze.

I lettori che mi seguono sanno bene che non mi piace fare dedizioni, ma semplicemente osservare il mercato, ma in questa situazione mi sembra importante evidenziare i potenziali dell’ EuroStoxx.