Mese: maggio 2012

Inversione di trend o solo consolidamento?

L’analisi tecnica dei mercati e l’analisi grafica applicata con le tecniche di Price action Trading, ci aiuta a definire la situazione attuale del mercato, inteso come potenziale di direzione. Dopo l’articolo relativo alla grande instabilità dei mercati finanziari ed in particolare degli indici americani (l’articolo lo trovi seguendo questo link), vorrei farti notare la prima vera alternanza di massimi e minimi crescenti avvenuta nella giornata di ieri dove, il massimo intraday ha superato il massimo precedente, lasciando spazio ad un interessante e fisiologico movimento di swing. E’ evidente la sequenza classica di massimi e minimi crescenti, almeno riferiti al timeframe dei 60 minuti. E’ però importante osservare che il TREND PRINCIPALE è e rimane ribassista, questo è evidente su un grafico più ampio e con un time frame più lungo (120 minuti) Da grafico sopra si evidenzia la marcata tendenza ribassista, con l’ultimo minimo di swing ben al di sotto del minimo precedente, chiaro sinonimo che i venditori sono ancora in controllo delle quotazioni. Come sempre, è fondamentale assestare operazioni e trades speculativi quando il rendimento del trade eccede ampiamente il potenziale rischio. Tale tecnica di trading la puoi utilizzare inserendo sul grafico della piattaforma di trading NinjaTrader, l’indicatore di day trading e scalping PivotSniffer   Trading Tutorial Professionali con la piattaforma di trading NinjaTrader Nome:...

Read More

Euro Dollaro future in ribasso analisi livelli tecnici

Euro Dollaro future in forte e marcato ribasso, con movimenti rapidi e volatili il minimo di questa notte si è pericolosamente attestato in area 1.2699. Tecnicamente siamo in prossimità di un cluster di supporti (area 1.2697 1.2684) il che suggerisce una possibile area di rimbalzo. Attenzione, come as olito il trend è e rimane ribassista, quindi i livelli tecnici vanno presi come potenziali livelli di uscita dalle posizioni short, oppure di valutazione di eventuali trade veloci, ma solo ed esclusivamente se il rendimento del trade in relazione al suo rischio ne giustificano la realizzazione. Che sia la crisi a muovere i mercati, che siano gli aggiustamenti e le leve economiche dei paesi, che siano le elezioni, agli operatori professionisti questo non deve minimamente interessare, l’unico punto di interesse deve essere l’analisi del trade, della posizione, del rischio e della posizion sizing. Veniamo al grafico, evidente il cluster di supporti ed evidentissimo come le resistenze di area 1.2867 – 1.2860 hanno formalmente bloccato il movimento del future euro dollaro, livello dal quale è partito un forte trend ribassista.   Ora, quali sono i potenziali scenari? sapete che le “previsioni” le facciamo fare a quelli più bravi di noi, in questa situazione ci limitiamo semplicemente a stabilire quale può essere un livello OGGETTIVO di target per un potenziale rimbalzo. Per livello oggettivo intendo un livello di prezzo caratterizzato dalla presenza di più livelli di resistenza (o supporto), con alta...

Read More

Indici situazione ancora critica

Indici internazionali ancora in una situazione critica. Il rimbalzo tecnico dai minimi di oggi sui supporti di area 1333, come anticipato nell’articolo di questa mattina,  non è per nulla sinonimo di inversione o di rallentamento del movimento correttivo in corso. Il rimbalzo dai minimi degli indici americani (S&P500) ha lasciato spazio ad un marginale recupero in chiusura dei titoli della zona Euro, fortemente sotto pressione e sotto attacchi speculativi causati dalla crisi finanziaria ed economica dei big dell’area Euro. Dal grafico, è evidente come il trend ribassista in corso abbia rispettato i supporti, ma senza offrire reali spunti di trading. Come anticipato questa mattina, il movimento poteva essere considerato come una buona occasione per uscire da posizioni short, oppure per alleggerire il lato corto del portafoglio. La nomenclatura del grafico evidenzia i criteri di analisi grafica e di analisi tecnica con la metodologia del price action trading, mostrando massimi e minimi crescenti o decrescenti, doppiu massimi e doppi minimi. I supporti e le resistenze sono tracciate automaticamente dall’ indicatore PivotSniffer per la piattaforma di trading professionale NinjaTrader...

Read More

Indici in una situazione pericolosa

Indici in una situazione pericolosissima, EuroStoxx, DAX, SPMIB, insomma non si salva nessuno. Osservando il future S&P500 è evidente come la situazione di equilibrio sui supporti di area 1350 punti, sta lentamente cedendo, lasciano aperta la strada ad un potenziale movimento ampio e prolungato, fino al test dei successivi livelli di supporti in area 1333 e 1324. Qualitativamente sono supporti validati , quanto ad eventuali decisioni sulla loro tenuta e, di conseguenza, per la costruzioni di operazioni veloci, non mi sentirei di prendere un considerazione nessuna trade, solo ed eventualmente uscite dalla posizione. I livelli che vedi disegnati sul grafico sono supporti e resistenze tracciati in modo completamente automatico, secondo un approccio quantitativo e qualitativo. L’indicatore che traccia automaticamente i livelli si chiama PivotSniffer ed è disponibile per la piattaforma di trading professionale NinjaTrader. Quanto al posizionamento dei TradingSystem, è bene osservare che la grande maggioranza dei trend follower ha preso profitto soprattutto sul lungo rally dei bond e del BUND , mentre l’esposizione sugli indici azionari è ancora poco marcata. I trading system sviluppato dal team di Quantirica sono modelli quantitativi completamente automatici disegnati per la piattaforma NinjaTrader.   Se sei interessato a conoscere o approfondire la piattaforma di trading NinjaTrader, compila i campi qui sotto ed inoltra la richiesta. Il Team di Quantirica organizza in modo esclusivo per gli utenti registrati webinar e tutorial di...

Read More

Trading intraday su future emini SP500

Ho preparato un nuovo articolo di trading e day trading sul future emini sp500 con la piattaforma professionale NinjaTrader.   Il mercato di oggi è stato estremamente direzionale con pochi spunti di ingresso veramente degni di essere trattati. L’unico trade di oggi è stato effettuato con un setup basato su un doppio massimo che, di fatto, ha caratterizzato la chiusura del GAP. L’intero articolo è visibile sul sito di Quantirica Algorithmic Trading a questo indirizzo: http://www.quantirica.it/trading-on-line/live-trading.aspx?ideaId=29     Ti ricordo che il team di Quantirica utilizza la piattaforma di trading ninjatrader in modo professionale. Se ti interessa conoscere nel dettaglio la piattaforma, iscriviti alla mailinglist con i tutorial di...

Read More

Trading tutorial NinjaTrader

Trading System Automatici

Iscriviti ai corsi sui Trading System Quantirica Algorithmic Trading.

Programmazione e progettazione di Trading System Automatici